Ricevuta in Ambasciata a Praga la Fiaccola benedettina “pro pace et Europa una”

Arrivate a Praga le delegazioni delle tre città gemellate di Norcia, Subiaco e Cassino al seguito della Fiaccola benedettina pro pace et Europa una con le rispettive comunità religiose.

Il primo incontro del pomeriggio presso l’Ambasciata d’Italia a Praga. Ad accogliere i gruppi provenienti da Lazio e Umbria l’Ambasciatore, S.E. Mauro Marsili che ha espresso il suo ringraziamento e il suo interessamento per la presenza a Praga della Fiaccola, portatrice di valori come l’uguaglianza, la pace, la bellezza, la verità e tutto ciò che la civiltà cristiana ha trasmesso e può ancora con orgoglio trasmettere al mondo intero.

S.E. Marsili ha inoltre lodato l’iniziativa che ha ancora più valore se la si inserisce nel contesto benedettino della città di Praga che risale a quasi mille anni fa, come testimonia lo stesso monastero di Brevnov che le delegazioni visiteranno mercoledì pomeriggio.

Il sindaco di Subiaco, poi, Domenico Petrini ha espresso i ringraziamenti all’Ambasciatore a nome anche dei suoi colleghi delle città di Norcia e Cassino. All’Ambasciatore il dono della preziosa riproduzione della Regola di San Benedetto.

La delegazione

A rappresentare la Città di Cassino il sindaco Enzo Salera con alcuni consiglieri e assessori, il CUS con i suoi atleti e i Tedofori e per la Comunità monastica di Montecassino dom Luigi Maria Di Bussolo, alcuni figuranti del Corteo Storico Terra Sancti Benedicti, l’Associazione Amici di San Benedetto e alcuni membri del Direttivo del Corteo Storico, fiore all’occhiello della Fondazione San Benedetto e della città di Cassino con gli splendidi abiti dei quasi 400 figuranti, che quest’anno festeggia i trenta anni dalla sua nascita.

Domani appuntamento con alcuni rappresentanti del Governo e nel pomeriggio si torna di nuovo in Ambasciata per  la presentazione del marchio Terre di San Benedetto e delle eccellenze di ciascuna città ai principali stakeholders della capitsle della Repubblica Ceca.

I momenti salienti del pomeriggio nel servizio fotografico di Roberto Mastronardi